Informazioni personali

La mia foto

IGC trova per voi i bandi europei disponibili e vi aiuta nel difficile percorso che Vi condurra all'ottenimento del finanziamento europeo/internazionale. IGC costruirà con voi un progetto di finanziamento che sosterrà la vostra impresa lungo tutto il ciclo vita dell'attività. 

martedì 26 novembre 2013

Progetti di sensibilizzazione ed educazione sui temi dello sviluppo

Scadenza per brevi proposte preliminari: 30 Gennaio 2014

Il bando ha per oggetto attività di educazione allo sviluppo e sensibilizzazione sui temi dello sviluppo (DEAR) e finanzierà azioni tese a sensibilizzare e sviluppare nei cittadini europei una comprensione critica dell’interdipendenza mondiale e del loro ruolo, la loro responsabilità e il loro stile di vita in relazione a un mondo globalizzato, oppure a sostenere il loro impegno attivo per sradicare la povertà e promuovere la giustizia, i diritti umani e modi di vivere sostenibili.

Il bando avrà un budget complessivo di 35 milioni di euro, 28 destinati ad azioni capofilate da Attori non Statali (NSA) e 7 ad azioni capofilate da Autorità locali (AL). 
Le prime dovranno riguardare prioritariamente:
- il sostegno pubblico all’agenda per gli Obiettivi di sviluppo del millennio, con focus in particolare sull’Africa, oppure
- la coerenza politica per lo sviluppo, con focus su aree di pubblico interesse che hanno obiettivi in comune con lo sviluppo, come la migrazione, il commercio (soprattutto il commercio equo e solidale), il microcredito, la sicurezza, i diritti umani, la dimensione sociale della globalizzazione e il lavoro dignitoso.


Le azioni capofilate invece da un’AL dovranno riguardare una di queste priorità:
- rafforzare il sostegno delle AL e delle loro associazioni verso gli impegni internazionali per lo sviluppo
- impegnare le AL e le loro associazioni nel promuovere il cambiamento nelle politiche pubbliche
- sensibilizzare i cittadini europei e promuovere la loro comprensione critica del loro ruolo, della loro responsabilità e dei loro stili di vita in una società globalizzato.

In generale, indipendentemente dalle priorità, le azioni potranno seguire uno dei seguenti approcci:
a. Global learning: miglioramento delle conoscenze e delle competenze di gruppi di discenti affinché possano impegnarsi attivamente su questioni relative allo sviluppo, attraverso l’uso di metodologie di partecipazione e di educazione esperienziale, all’interno o all’esterno dei sistemi formali di istruzione
b. Campagne/Advocacy: supporto al coinvolgimento informato dei cittadini e advocacy per politiche di sviluppo, strutture politiche/economiche e comportamenti individuali più imparziali e sostenibili in relazione alla cooperazione allo sviluppo.