Informazioni personali

La mia foto

IGC trova per voi i bandi europei disponibili e vi aiuta nel difficile percorso che Vi condurra all'ottenimento del finanziamento europeo/internazionale. IGC costruirà con voi un progetto di finanziamento che sosterrà la vostra impresa lungo tutto il ciclo vita dell'attività. 

mercoledì 10 luglio 2013

Lotta alla discriminazione

SCADENZA 8 AGOSTO 2013

Obiettivo generale di questo bando è quello di rafforzare la lotta di EIDHR contro le discriminazioni. EIDHR è uno strumento dell’UE che mira a contribuire allo sviluppo e al consolidamento della democrazia, dello stato di diritto, del rispetto per tutti i diritti umani e le libertà fondamentali.

Il bando si articola in 4 distinti lotti:
  • Lotto1 – Discriminazioni contro le popolazioni indigene: Saranno finanziate azioni quali: il miglioramento della partecipazione sociale, economica e politica delle popolazioni indigene, l’appoggio al loro libero consenso, previo e informato, su tutti i processi decisionali, la promozione del dialogo con le autorità sull’accesso alla terra e alle risorse naturali, la protezione degli indigeni contro la violenza e la criminalizzazione, ecc.
  • Lotto2 – Discriminazioni contro lesbiche, gay, bisessuali, transessuali e intersessuali (LGBTI): Saranno finanziate azioni per migliorare la visibilità e l’accettazione delle organizzazioni LGBTI, per migliorare il dialogo con le autorità al fine di cambiare le leggi, per combattere l’omofobia, proteggere le persone LGBTI dalla violenza e offrire loro e alle loro organizzazioni formazione, informazioni, appoggio legale, ecc.
  • Lotto3 – Discriminazioni per motivi di religione o fede (o non fede): Saranno finanziate azioni che contribuiscono al dialogo interculturale e interreligioso, promuovano la partecipazione e lo sviluppo dell’uguaglianza nella partecipazione di uomini e donne discriminati nella vita sociale, economica e politica, ecc.
  • Lotto4 – Le forme più gravi di discriminazione contro le bambine, l’infanticidio femminile (0-5 anni): saranno finanziate azioni che contribuiscano ad aumentare la sensibilizzazione sull’infanticidio femminile, sia nella società sia nelle autorità locali; la raccolta di dati e la realizzazione di campagne di educazione per ridurre l’infanticidio femminile; l’appoggio alla protezione delle donne contro la pressione a commettere infanticidio femminile, la promozione del dialogo sui diritti e la discriminazione, ecc.
Le proposte devono riguardare un solo lotto.
Il budget disponibile è di 20.000.000 euro (equamente ripartito fra i 4 lotti).

CONTATTACI PER MAGGIORI INFORMAZIONI